IL BLOG di Arkys

Offrire e trovare lavoro su Internet: ci pensa Google!

18 Ott 2019

Trovare lavoro su Internet è diventato il metodo più efficace e veloce per fare una ricerca di occupazione, al giorno d’oggi. Se ti occupi di Web Marketing o se sei un lavoratore da remoto, Internet è il posto giusto in cui cercare offerte adatte al tuo profilo. Google, infatti, offre una serie di strumenti per affinare la ricerca e, d’altro lato, offre alle Agenzie del Lavoro molti strumenti per ottimizzare al meglio gli annunci ed emergere tra i risultati delle ricerche effettuate dagli utenti.

Quindi, che tu sia in cerca di una nuova occupazione o che tu sia una piccola Agenzia per il lavoro locale che aspira a espandersi sul territorio nazionale, continua a leggere l’articolo: c’è qualcosa che dovresti sapere e, forse, ancora non sai su come trovare lavoro su Internet, al giorno d’oggi, sia ancora più semplice!

Come offrire lavoro su internet: qualche consiglio per le Agenzie del Lavoro

Un’Agenzie del Lavoro, cliente della nostra SEO Agency, nasce come piccola realtà locale e, in pochi anni ha scelto di investire sulle attività SEO, incrementando così le attività online che hanno dato maggiore visibilità agli annunci di lavoro. In che modo?

Prima di tutto, il sito web è stato progettato per avere un‘infrastruttura complessa tale da consentire non soltanto la pubblicazione e la consultazione degli annunci, da parte dei candidati, ma anche la candidatura. Una piattaforma di recruiting adeguata è il prerequisito per piacere a Google e agli utenti. Il primo passo da compiere, quindi, è investire nella progettazione e realizzazione di un sito web adeguato.

Successivamente, ogni offerta di lavoro è stata ottimizzata in ottica SEO. Ciò significa che, per ogni offerta o ogni settore professionale, sono state individuate le parole chiave più interessanti e performanti, il testo dell’annuncio e i meta dati sono stati ottimizzati e sono stati inseriti i dati strutturati adeguati per gli annunci di lavoro. I dati strutturati sono porzioni aggiuntive di codice, specifico per un business, e necessari per far sì che il motore di ricerca si accorga di te e faccia comparire i tuoi annunci in Google Job Search, il motore di ricerca di Google pensato appositamente per chi cerca lavoro.

Attualmente, infatti, Google Job Search attinge da portali come Monster, BiancoLavoro e lo stesso Linkedin ma l’intento di Google è chiaro: inglobare anche gli annunci delle agenzie interinali. Pertanto, questo è un momento propizio per investire nell’ottimizzazione SEO del tuo sito ed essere tra i primi a sfruttare le potenzialità del nuovo strumento offerto da Google.

Keywords Research, Ottimizzazione dei Meta Dati e compilazione dei Dati Strutturati sono alcune delle più importanti operazioni di Ottimizzazione On Site, necessarie per far sì che le tue offerte risalgano le prime posizioni nelle SERP di Google. Se non hai idea di cosa stiamo parlando forse dovresti mandarci una richiesta di aiuto 🙂

Come trovare lavoro su Internet con Google Job Search

Se sei un candidato in cerca di lavoro, ecco un’opportunità in più per te! Si tratta di Google Job Search, uno strumento tramite cui puoi fare una ricerca, impostare i filtri e creare alert personalizzati che ti avviseranno quando verrà pubblicato un nuovo annuncio, in linea con il tuo profilo.

Vediamo come funziona Google Job Search:

  • Vai su Google e scrivi nella barra la tua query di ricerca, ad esempio “lavoro web marketing”.
  • Comparirà un box blu con i risultati più pertinenti, in base alla tua query e alla tua geolocalizzazione.
  • Clicca sull’offerta e sarai reindirizzato verso la piattaforma Google Job Search.
  • Qui potrai consultare l’annuncio e candidarti, oppure affinare la ricerca o effettuarne una nuova.

Ricorda però che, se sei un’agenzia per il lavoro e desideri essere incluso anche tu tra i risultati di Google Job Search, dovrai investire sull’ottimizzazione SEO del tuo sito altrimenti sarai scavalcato da competitor molto potenti come le grandi agenzie interinali e, naturalmente, i portali del lavoro. Pensaci su!

Federica D'Amico